Una derivata di a mossa fondamentale quale è smash, il rotolo merita sicuramente il suo posto nella manuali di padel. Quando e come usarlo? Vi illuminiamo in questa nuova cronaca sul per l'esame padel.

Franco Stupaczuk è forse il primo giocatore ad aver democratizzato questa mossa. Posizionato a rete, il giocatore si ritrova a giocare una palla alta tipo smash, ma leggermente dietro il suo corpo. Per non perdere posizione, e soprattutto per complicare la difesa degli avversari, utilizziamo la regola.

Quando usarlo?

Il giocatore destrorso a sinistra o il mancino a destra sono le due posizioni più facili per eseguire una regola. Per un destrorso è anche fattibile, ma più difficile.

Questa palla viene spesso giocata dopo un tiro al volo basso. Dobbiamo flettere per tirare al volo sotto la rete e poi abbiamo una palla alta da giocare dietro di noi. L'uso della regola eviterà di far passare la palla per tornare in difesa. Giocheremo quindi uno smash lento, con un effetto topspin che costringerà gli avversari a giocare un volley basso, una palla dopo essere rimbalzata sulla griglia o addirittura a tornare in fondo alla pista.

Tecnicamente?

È la stessa base dello smash. Con una posizione di profilo adottata molto rapidamente perché i tempi di preparazione sono molto brevi, dovremo agire rapidamente puntando la palla con il nostro braccio non dominante e posizionando il pala dietro la schiena in modo che la testa della nostra racchetta possa tuffarsi e poi alzarsi per dare la rotazione desiderata alla pallina.

Il lavoro con le gambe sarà molto importante perché dovremo fare un passo indietro e poi raggiungere la palla sopra di noi, leggermente indietro, all'altezza della nostra spalla non dominante. Quindi, non inseguito, prendendo appoggio sulla gamba posteriore, impulso aiutato dall'arco della schiena, atterrando sull'altra gamba (quella non dominante).

A livello del braccio e del polso, il rulo è sia tecnico che rilassato. Più flessibilità hai, più spin avrà la tua palla e, inevitabilmente, più efficace sarai. Fai attenzione a non accelerare troppo la palla con la potenza. La regola deve essere lenta, deve tuffarsi velocemente dall'altra parte della rete, non per conquistare il punto, ma per riguadagnare una posizione d'attacco vicino alla rete. Se acceleri troppo verso la griglia, avrai un'alta probabilità che il rimbalzo sia troppo alto e dia una palla d'attacco agli avversari.

In sintesi, il rulo è un tiro tecnicamente difficile, da imparare poco a poco, dopo aver padroneggiato lo smash, ma efficace nel preparare il punto e nel riprendere la posizione d'attacco.

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.