Uno sguardo all'intervista del 23 giugno 2020 al Presidente dell'APT Padel Tour Fabrice Pastor presente per la seconda volta nel Face-to-Face Instagram.

  • Per quanto riguarda i progetti APT per i prossimi mesi

Siamo con tutte le federazioni dell'America Latina, Centrale e del Nord per cercare di riavviare. Avevo annunciato una ripresa il 21 settembre in Messico, ma penso che sarà difficile data la presenza del Covid lì.

Ottobre, novembre, stiamo lavorando per un torneo in Francia, forse un altro in Spagna, i due tornei in Argentina e un altro in Paraguay. Ciò comporterebbe 7 tornei nel 2020. Tutto dipende ovviamente dall'evoluzione della situazione, dal fatto che le persone possano viaggiare, ecc. Stiamo ancora pensando di organizzare il torneo in Francia e quello in Spagna, anche se i giocatori del continente americano non possono muoversi. Ad ogni modo, ci saranno grandi novità da dare nella prima settimana di luglio, con l'annuncio di un accordo molto importante per noi per l'anno 2021.

Euro-America si svolgerà dal 9 al 14 marzo 2021 a Rosario, in Argentina, abbiamo acquistato 10 m500 per creare un club per la Federazione americana continentale con residenza per giocatori professionisti. Cercheremo di fare lo stesso in Europa.

  • Per quanto riguarda il torneo in Francia

È sicuro al 90% per il 2020: dipenderà ancora una volta da tutte le condizioni igienico-sanitarie. Questo sarà fatto senza FFT. Abbiamo cercato con tutti i mezzi di avere un rapporto di lavoro con loro, per un torneo di tennis Padel Soleil (Beausoleil), che non gli costerebbe nulla. Ma credo che siamo di fronte a un problema politico e non sportivo.

Per tutta la sua esistenza Monte Carlo International Sports, ha sempre tenuto a mantenere rapporti con le varie federazioni di padel quali sono le componenti essenziali per lo sviluppo di padel e il suo sviluppo.
È stato quindi naturale per noi avvicinarci alla Federazione francese di tennis per discutere del progetto APT. Padel Tour e l'organizzazione congiunta della tappa francese nel 2021.
In precedenti scambi e riunioni, in particolare nel quadro della FFT Padel A nostra volta siamo stati contattati per essere Main Sponsor e in nessun caso ci sono state questioni di omologazione da parte della FIP o di coinvolgimento dell'ente nella decisione dei partner.

Sfortunatamente per ragioni politiche e istituzionali un'omologazione FIP è essenziale per lavorare con la FFT che ha quindi scelto di chiudere la porta e rinunciare al progetto. E questo, senza prendere conoscenza di alcuna documentazione, informazione e quindi portare un minimo di interesse al nostro progetto.

Quello che è anche strano è che lavoriamo con moltissime federazioni che fanno parte della FIP. Sta andando molto bene. Ma con FFT questo non è possibile. Ancora una volta il padel non nasce da questo tipo di comportamento.

Ma non importa, continueremo il lavoro e avremo un bel palcoscenico in Francia.

  • Per quanto riguarda il padel ai giochi olimpici

Luigi Carraro ha annunciato che nel 2024 il padel sarebbe alle Olimpiadi, dobbiamo smetterla di dire sciocchezze come quelle che danno alla gente false speranze. Il padel non è in 75 paesi, non è in 4 continenti per gli uomini. Per quanto riguarda le donne, deve essere presente in 35 paesi, con 3 continenti. Nei tornei FIP non è previsto il controllo antidoping. Prima che uno sport possa essere alle Olimpiadi, deve essere stato riconosciuto per 7 anni. Trovo spiacevole che la gente dica qualcosa per mantenere il proprio posto. Ci sono regole che non possono essere infrante.

  • Informazioni sulla FIP

È molto positivo che FIP e WPT collaborino. È un po 'ironico che lo facciano subito dopo il lancio dell'APT, ma è ancora un progresso per il nostro sport. È favoloso che ci siano tornei FIP, se il WPT può aiutarli tanto meglio, consentirà al FIP di pagare per le tre prove perse. La FIP è in bancarotta tecnica, anche con gli sponsor che annuncia Carraro. Non so se dobbiamo andare in Qatar per eleggere il nuovo presidente: forse in modo che ci siano meno persone in movimento e che possa vincere a mani basse ...

I giocatori possono giocare a tutti i tornei: WPT, FIP, APT, FFT, qualunque cosa vogliano.

  • Per quanto riguarda il ritorno della Fabrice Pastor Cup

Ci saranno 6 Fabrice Pastor Cups l'anno prossimo. Tutti i campioni della Fabrice Pastor Cup potranno giocare l'APT Padel Torre. I nuovi giocatori avranno un'opportunità nel nostro circuito professionale.

Informazioni sull'APT Padel A loro volta, le nostre bacheche non si chiudono dopo 90 registrazioni, vogliamo che tutti possano registrarsi, quindi faremo più giorni se necessario.

  • Per quanto riguarda la nuova Federazione di Padel di Monaco

Recentemente abbiamo creato il consiglio della Federazione di Padel di Monaco, di cui sarò presidente, e Thomas Johansson sarà vicepresidente. Abbiamo ricevuto una ricevuta dal governo. Lavoreremo affinché il nostro Paese possa brillare nel mondo.

Ci saranno tornei a Monaco, tra Beausoleil e Monaco.

  • Per quanto riguarda Ivan Ljubicic

Ivan Ljubicic è qualcuno con cui gioco padel. Ha fatto un enorme regalo regalando due campi verdi professionali a Tennis Padel Soleil è qualcuno che ci aiuta enormemente nel tennis e padel. Ho il grande onore che il logo Monte Carlo International Sports sia accanto a quello di Ivan Ljubicic.

 

Trova le + / domande degli utenti Internet / INSIDE nel podcast qui: https://www.youtube.com/watch?v=ZS43ZXq8KDU

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !