Le padel è un gioco di stratégie dove il posizioni di attacco, di difesa e di transizione. Come si gioca a una palla che rimbalza nella "terra di nessuno"? Risposta.

Sei in fondo al campo, accetti di difendere i palloni dei tuoi avversari piazzati in rete. Strategicamente va tutto bene poiché, anche con i vetri inferiori, anche fuori dalla tua zona di comfort, non sei da meno. Finalmente arriva il momento, dopo tanta attesa, di giocare un pallone dalla propria zona di comfort. Si opta per una palla veloce direttamente al corpo dell'avversario in diagonale. La tattica funziona perché l'hai aggiustata. Ti rimanda la palla, ma questa rimane "morta" nel mezzo della piazza di servizio. Quindi la domanda è: cosa fare allora? Si presentano diverse opzioni ma ci concentreremo su tre di esse: due in attacco e una in difesa.

Opzione 1

Questa è forse l'opzione più scelta. Dopo questo pallone senza velocità in mezzo all'area di servizio, ci ritroviamo con un tiro da giocare davanti a noi. Pala davanti a noi, punta puntata verso il basso, giocheremo un tiro dal basso, un pallonetto. questo pallonetto, aggressivo, sarà abbastanza alto in modo che il tuo avversario in diagonale non possa giocare uno smash, ma nemmeno troppo alto per evitare di dargli il tempo di tornare in fondo. L'idea sarà quindi che la vostra palla muoia in fondo alla corsia, rendendo impossibile la difesa, oppure costringendo un pallonetto alto che vi permetterà di riprendere la rete o addirittura finire il punto, oppure costringendolo a giocare una controfinestra. Un esperto in materia è Fernando Belasteguin.

Opzione 2

Sempre un tiro offensivo. Questa volta invece di cercare il pallonetto, giocheremo una chiquita, una palla corta che costringerà l'avversario sulla tua diagonale a giocare sotto il livello della rete. Potrai dirigere questa chiquita sia ai piedi del rivale, sia al centro o verso la griglia. Questa palla corta e lenta ti permetterà di saltare in avanti per colpire il prossimo tiro al volo sopra la rete e quindi spingere gli avversari lungo il campo.

Opzione 3

Questa volta decidiamo di restare in difesa dopo l'impatto. Palla al centro dell'area di servizio, forziamo il giocatore sulla nostra diagonale a giocare con un tiro al volo al centro del campo. Perché in centro? Per evitare di aprire gli angoli e finire con una palla molto difficile da negoziare. Quindi, se giochiamo nel mezzo, la logica spingerà l'avversario a giocare anche nel mezzo.
Riprendiamo. Palla al centro della piazza, giochiamo verso il centro poi torniamo velocemente nella nostra zona di comfort con l'idea che dovremo sicuramente negoziare un'uscita finestra al centro. Con questa uscita dalla finestra puoi giocare un pallonetto e recuperare la tua posizione difensiva, oppure provare una chiquita per rimettere sotto pressione i tuoi avversari.

guarda la palla fernando belasteguin qatar

Conclusione

Non sei riuscito a trovare una soluzione con le palle per giocare nella “terra di nessuno”? Ora saprai cosa fare secondo i tuoi desideri e le tue capacità. Dopo l'una bandeja breve o un tiro al volo basso dei tuoi avversari, deciderai o di andare all'attacco o di mantenere la tua difesa, tutto questo in modo organizzato, per evitare di mettere in pericolo il tuo partner. 

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.