Questo fine settimana si è svolto FIP Star O Il Cairo Ovest, in Egitto.

Padel Magazine avuto la possibilità di parlare con Amed Gathwary, Presidente della Federazione di Padel Egiziano. Al nostro microfono, quest'ultimo è tornato a questo torneo, ma anche alle altre competizioni che il Paese ospiterà durante tutto l'anno.

Ha anche confidato al “padelmania” che il Paese conosce da più di un anno e su questa grande esperienza egiziana che i giocatori stanno attualmente vivendo.

“Vorremmo avere giocatori egiziani sul circuito”

Questo è il secondo torneo del circuito FIP che organizziamo qui in Egitto.

Quest'anno avremo 8 appuntamenti FIP nelle terre egiziane

Il mese scorso abbiamo iniziato con a PIF “Promozione” e questa volta è un Stella FIP che completa l'offerta di eventi che stiamo offrendo in questa stagione.

L'idea di proporre questi 8 eventi nel nostro bel Paese è quella di poter offrire ai giocatori locali ogni tipo di competizione perché l'Egitto è una nazione ancora molto giovane nel padel.
Questo potrebbe consentire loro di tenere conto che c'è ancora molto da fare, ma anche che possono prendere un po' più sul serio questa nuova sfida.

Ci piacerebbe trovare presto giocatori egiziani sul circuito.

Per quanto riguarda questi tornei ci concentriamo principalmente su due città: Le Caire et Alessandria.
Questo è dove il padel è esploso di recente.

A giugno accoglieremo in questo stesso club a Promessa FIP.
Questo incontro sarà molto importante per noi perché vorremmo che i giovani iniziassero a praticare questo sport ma anche che si rendessero conto del livello mondiale in modo da motivarsi ad allenarsi duramente e perché no a diventare professionisti.
".

“Oggi abbiamo 200 tracce di padel"

Ahmed Gathwary tornato al “padelmania” che il Paese sta attualmente vivendo.

"È vero che il popolo egiziano ha dato un'ottima accoglienza al padel. Siamo un paese che generalmente ama tutti gli sport con la racchetta. In effetti, abbiamo sempre avuto la possibilità di annoverare buoni tennisti, ma anche ottimi concorrenti di squash. Abbiamo anche altri sport di racchetta molto specifici nel paese.

Per darti alcune cifre, 7 mesi fa avevamo solo 50/60 lead di padel a livello nazionale e oggi se ne contano più o meno 200.

Penso che la padel crescerà ulteriormente nel paese e metteremo in atto piani d'azione affinché cresca in modo sano".

"C'è un alto livello in questa FIP Star"

"Ascoltando i giocatori presenti a questa competizione, sembrano soddisfatti del livello di gioco. Siamo molto contenti perché la nostra priorità è rendere questo evento incredibile per i partecipanti e che la loro esperienza qui in Egitto sia la migliore possibile".

Spero che rinnovino l'esperienza perché ci saranno altre Star FIP qui in Egitto”.

Avrete capito che l'Egitto sta prendendo in giro i giocatori e sembra stia gradualmente diventando un'ottima destinazione futura per gli amanti del pala.

Guarda l'intervista completa (in spagnolo) nel video qui sotto.

Team Padel Mag

il team Padel Magazine cerca di offrirti dal 2013 il meglio di padel, ma anche sondaggi, analisi per cercare di capire il mondo padel. Dal gioco alla politica del nostro sport, Padel Magazine è al tuo servizio.