Dopo le polemiche della finale di Bruxelles, gli arbitri dell' Premier Padel continuano ad essere sotto i riflettori. E non necessariamente per le giuste ragioni...

Durante il bellissimo combattimento vinto ieri a Siviglia di Miguel Yanguas e Javi Garrido (6/4 7/6) contro Jaime “Chipi” Muñoz e Javi Garcia, una decisione arbitrale sembrava del tutto lunare.

Ecco la situazione: su una schiacciata di Garcia, Garrido recupera palla evitando di toccare la rete all'ultimo minuto. L'andaluso, in un gioco di equilibrio, rimane incollato alla rete e al tiro successivo passa la racchetta nel campo avversario per mandare la palla da 4. Come certamente saprete, è vietato passare la racchetta agli avversari su tiro vivo , e di fronte alla mancata reazione dell'arbitro, Muñoz logicamente richiede il video.

Il problema è che il video arbitro ripeterà il tiro precedente, il che è ovviamente valido poiché è possibile passare la pala dalla parte avversaria quando la palla esce dal nostro campo (sia dopo il bicchiere che durante l'ammortizzazione retro)! Quindi in base alla parte sbagliata del punto da analizzare, gli arbitri daranno il punto alla 6a testa di serie... Un errore arbitrale molto grave, avvenuto anche in un momento importante, quando Garrido e Yanguas stavano servendo per la vittoria del primo impostato…

Pensi, come dicono molti tifosi sui social network, che l'arbitraggio del WPT sia stato migliore di quello di Premier Padel ?

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !