Abbiamo assistito ad un tie-break piuttosto bollente ieri a Roma nel secondo set degli ottavi tra Momo Gonzalez/Alex Ruiz e Alex Chozas/Lucho Capra (7/5 7/6).

Mentre nel secondo set servivano per ritornare al set pari a 6/5, Lucho Capra e Alex Chozas hanno visto i loro avversari rimontare e conquistare il tie-break.

Una partita decisiva iniziata con un punto controverso, un servizio di Alex Ruiz che Capra ha visto lungo ma non l'arbitro. Così il giudice di presidenza ha dato il punto a Gonzalez/Ruiz poiché Lucho aveva fermato il gioco. L'argentino ha provato a ribattere, ma non c'è stato nulla da fare.

Successivamente, alle 4/3, un altro servizio ha presentato un problema. Per Momo Gonzalez l'impegno del compagno era arrivato al limite della rete, ma Capra non era convinto. E mentre si scambiavano gli sguardi con l'arbitro (il punto è stato finalmente assegnato a Chozas/Capra), un "tifoso", che secondo fonti presenti sul posto, non sarebbe altri che l'agente di Alex Chozas, Facundo Guzzeti, ha aggredito verbalmente Momo. Di carattere molto calmo, il nativo di Antequera si è molto irritato e dietro di lui ha festeggiato i seguenti tre punti, sinonimo di vittoria, di forza e di aggressività!

Chozas e Capra ricorderanno il loro ultima partita insieme !

Per coloro che vorrebbero rivedere il tie-break nella sua interezza, lo è qui.

In ogni caso non avevamo mai visto Gonzalez arrabbiarsi così. E lei ?

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !