Posizionarsi a rete non è facile padel. Ma è ancora più complicato raggiungere questa posizione offensiva. Ecco alcune idee che potrebbero aiutarti a conquistare la rete senza metterti in pericolo.

Giocare un tiro al volo può sembrare semplice ma non è così facile. Esiste il volo di costruzione, il tiro al volo offensivo, il tiro al volo finale, il tiro al volo bloccato, il controvolley, insomma avrete capito, un gran numero di volée, e… il tiro al volo di transizione.

Qual è il tiro al volo di transizione?

In parole povere, è un tiro al volo che serve per passare dalla zona di difesa a quella di attacco o, in altre parole, dal fondo del campo alla rete.

Non va confuso con un tiro al volo realizzato indietreggiando verso il fondo della pista, utilizzato per tenere la palla in gioco, che potremmo definire emergenza. Il tiro al volo di transizione, invece, si effettua in avanzata, per spingere gli avversari verso i finestrini posteriori e dare così il nostro turno all'offensiva, senza fretta.

Pedro Araujo tiro al volo di diritto APT Padel Kungsbacka Open I Tour 2021

Gli errori più comuni

  • Fretta. Raggiungere la rete in silenzio è una tattica come le altre. Non pensare come un tennista che non si concede alcuna sosta nella Terra di Nessuno. Il tiro al volo di transizione serve per prenderti il ​​tuo tempo.
  • Accelera il gioco. In fase di transizione non possiamo pensare di conquistare il punto ma piuttosto di respingere i giocatori davanti a noi.
  • essere aggressivo. Questo è uno degli errori più comuni. Crediamo che, poiché giochiamo al volo, dobbiamo essere aggressivi. Completamente il contrario. Con questo tiro al volo di transizione, dobbiamo privilegiare la precisione, il controllo, per complicare il tiro che dovranno giocare gli avversari.
  • Salta sulla palla. Quando siamo vicini alla rete, possiamo “tirare” la palla per tirarla al volo. Ma più siamo lontani, più dovremo aspettare la palla e usare il nostro peso corporeo.

arte

Esiste a padel diversi modi per giocare a volley. La prima cosa, e sicuramente la cosa più importante, sarà essere fermati prima che gli avversari tocchino palla per il tuo recupero. Se quando i giocatori avversari toccano la palla sei ancora in movimento, puoi essere certo che il tuo tiro al volo sarà nella media o addirittura che commetterai un fallo.

Come detto sopra, più siamo lontani dalla rete, più dovremo aspettare la palla e usare il nostro peso corporeo per acquisire controllo e potenza, questo è il volley 50/50. Per questo tiro, rimarremo sospesi, con il piede destro in aria per un tiro al volo di diritto mancino o un tiro al volo di rovescio destro. Sollevare questo piede ci permetterà di trasferire il peso del corpo in avanti e semplicemente impartire un po' più di velocità alla palla.

Al momento dell'impatto con il pala, verremo a mettere il piede a terra per un tiro al volo 50/50, il perfetto equilibrio tra potenza e controllo. È utilizzando questo tipo di tiro che riusciremo, poco a poco, a raggiungere questa zona estrema che è la rete.

Principianti o giocatori esperti non esitate a provare a mettere in pratica questo tiro al volo di transizione che vi farà scoprire nuovi colpi e nuove tattiche di gioco.

Julien Bondia

Julien Bondia è un insegnante di padel a Tenerife. È il fondatore di AvantagePadel.net, un software molto popolare tra club e giocatori di padel. Editorialista e consulente, ti aiuta a giocare meglio attraverso i suoi numerosi tutorial padel.