Sole, mare e vicinanza alla Spagna, tutti gli ingredienti sono lì per fare padel la disciplina di punta nel dipartimento dell'Hérault.
E sembrerebbe che la maionese stia prendendo bene perché stiamo assistendo a un'evoluzione incredibile nel numero dei licenziatari, come qui al club di Sète.

Più di 400 licenziatari a metà giugno

Nel bel mezzo della pandemia di Covid-19 per la sua prima stagione nel 2020, il Sète Padel Club aveva già un centinaio di licenziatari. Un anno dopo, questo numero è salito a 233, di cui 27 giovani, per quasi raddoppiare entro la metà del 2022. A metà giugno, infatti, il club aveva già registrato 400 tesserati, di cui 67 giovani. Per non parlare dei tanti abbonati tesserati nei tennis club limitrofi che non possono avere 2 licenze!

Un club in crescita

Il club, diretto da Fabien Dugrip, Simon Roques e Guillaume Larya, ha iniziato con 4 bellissimi campi le prime due stagioni per continuare l'avventura con due piste aggiuntive. Molte attività sono offerte per tutti i livelli. del Padelade (torneo amichevole, squadre sorteggiate) al P1000, il club organizza ogni anno più di 70 tornei per soddisfare le aspettative di “padeleros locale.
Un altro punto positivo, una grande comunità femminile sta diventando sempre più presente sul 20×10.
Il club conta 7 squadre maschili tra i suoi membri, di cui una in Nazionale 1 e due femminili, oltre a diversi giocatori della Top 100.

Sète Padel Club

Tra pochi giorni arriveranno incontri molto belli come il Campionato Regionale di Occitania. Poi a luglio arriverà un P1000 Ladies con in particolare il weekend dedicato interamente alle donne con diverse attività. Ad agosto la Sète Padel Club organizzerà anche una magnifica serata con un P1000 Men. Il club desidera sviluppare ancora di più l'aspetto del torneo, soprattutto tra i giovani, con la creazione di una scuola dedicata alla competizione dall'inizio del prossimo anno scolastico che sarà gestita con maestria da due insegnanti oltre a due tirocinanti TFP.

Il recinto di Sétoise può anche vantarsi di accogliere al suo interno Celia Talano un giovane di grande talento convocato nella squadra giovanile francese.

Tra il club e le altre associazioni per il tempo libero della città regna un'ottima intesa. Infatti gli sportivi delle altre strutture (Volley, Calciatori, Polosti, Rugbymen…) vengono a divertirsi a pala a mano appena finita la loro stagione. Gode ​​inoltre del sostegno del Comune e di diverse aziende locali che organizzano regolarmente tornei.
Vengono create collaborazioni con diverse scuole (dalla primaria alla XNUMX° elementare), la partecipazione a corsi polisportivi in ​​città e il centro outdoor al fine di promuovere la padel ad un pubblico più ampio.

Sebastien Carrasco

Fan di padel e di origine spagnola, il padel scorre nelle mie vene. Molto felice di condividere con voi la mia passione attraverso il riferimento mondiale di padel : Padel Magazine.