L'allenatore della Francia padel femminile ritorna al tirage ha sorta il giorno prima dell'inizio della competizione.

Ricordiamo che la Francia, testa di serie 4, ha ereditato Brasile, Svezia, Paraguay ed Emirati Arabi Uniti. Un girone non facile, con in particolare la nazione che lo scorso anno era finita alle porte delle semifinali:

“E' un gruppo che non è lontano dall'essere il più difficile. Affrontiamo il Brasile, 5° l'anno scorso, e che ha perso nei quarti di finale contro l'Italia. Avremo a che fare con giocatori reali di padel, abituato a giocare all'aperto e ad alte temperature”, spiega Robin.

Dietro la selezione di Auriverde, l'avversario più tosto dovrebbe essere la Svezia. Infatti, se i francesi avessero battuto due volte gli svedesi all'Europeo di Marbella, con vittorie ogni volta particolarmente facili per i duetti Collombon/Soubrie e Godallier/Vo, quest'anno le carte potrebbero essere rimescolate. Anzi, prima Mai Vo non fa più parte della squadra tricolore, ma soprattutto una certa Carolina Navarro Björk, ex numero 1 mondiale, si è unita alle fila della selezione svedese. Anche se la 46enne ovviamente non ha più il livello che era in grado di avere in passato, rimane 25a nella classifica del WPT e intende portare tutta la sua esperienza in Svezia.

L'ex numero 1 del mondo si è unito ai ranghi della Svezia

la partita di domani è quindi tutt'altro che vinto, come ci spiega l'allenatore: “La squadra è rinforzata da Carolina Navarro e ha giocatori che giocano molto bene. È una nazione forte padel in tutto il mondo, dove questo sport è in piena espansione. Gli svedesi, che hanno molti ex tennisti, avranno uno stile molto aggressivo. "

Dietro, sembra più facile contro il Paraguay e soprattutto gli Emirati Arabi Uniti: “Il Paraguay, che è arrivato decimo l'anno scorso, è una squadra alla nostra portata. E normalmente sarà un incontro più simbolico contro gli Emirati Arabi Uniti, ma avremo quattro partite invece di tre, anche questo dovrà essere preso in considerazione... L'obiettivo è ovviamente il primo posto, ma siamo in un gruppo molto complicato!”

Ci vediamo domani dalle 16:00 in Francia per vedere il primo confronto dei Bleues!

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !