Lo sport in più rapida crescita al mondo, padel potrebbe diventare una "gallina d'oro" dei tempi moderni?

Vale la pena porre la domanda quando vediamo il tentativo fallito di putch guidato dall'ITF (Federazione Internazionale di Tennis), con l'obiettivo di monopolizzare la governance del padel globale. La corda era certamente troppo grande e si è affrettata a suscitare un clamore da parte del giocatori professionisti e legittima federazione da più di 30 anni, la FIP.

Sconfesso feroce per l'ITF

Per non creare una guerra aperta, i presidenti delle federazioni nazionali di tennis – anche quelli incaricati di padel nel loro paese – hanno quindi sconfessato aspramente il presidente americano dell'ITF.

Ma al di là di questo episodio, il padel appare oggi come una novità Eldorado, questa mitica regione del Sud America dove i conquistadores speravano di trovare la loro fortuna.

La guerra dei circuiti professionistici è solo uno degli esempi di questa corsa in cui tutti si sfidano in strategia – ea volte colpi bassi – per ottenere la vena migliore e rovinare i concorrenti. Alla tattica troppo vistosa del pustch, altri preferiscono quella del cavallo di Troia: fare breccia nel cuore degli organi di governo del padel in tutto il mondo e sedurre i migliori giocatori con biglietti... o promesse.

L'oro di padel non è in vendita

Ciò che è vero a livello internazionale talvolta è vero anche a livello nazionale. Lo testimonia il caso belga : un paese di 11 milioni di abitanti dove un tempo esistevano quattro federazioni! Al nord, la federazione tennistica vinse la guerra e soppiantò quella del padel ; nel sud francofono, due federazioni sono ancora in competizione per vincere il Santo Graal: l'esclusività del padel...

Ma attenzione, perché, come in “L'oca dalle uova d'oro”, troppa avidità finisce per prosciugare la fonte della ricchezza. Nel suo favola, La Fontaine ci racconta come un contadino impaziente, sperando di trovare un tesoro nelle viscere della sua gallina, la sventra invece di aspettare che lei deponga le sue uova d'oro. Ma dentro la sua gallina morta trova solo carne...

L'oro di padel, questi sono i suoi giocatori, i suoi leader, i suoi appassionati, in tutto il mondo. La loro passione appartiene solo a loro e non può essere acquistata. Lo spettacolo di squali avidi che si uccidono a vicenda rovina solo il nostro sport. E fa... venire la pelle d'oca!

Sempre più persone appassionate padel non sono in vendita!

Dopo 40 anni di tennis, Jérôme cade nel piatto del padel nel 2018. Da allora ci pensa tutte le mattine mentre si rade… ma non si rade mai il pala in mano! Giornalista in Alsazia, non ha altra ambizione che condividere la sua passione con te, che tu parli francese, italiano, spagnolo o inglese.