Marta Marrero ha fatto il suo grande ritorno questo mercoledì mattina al Bordeaux P2 con il Vichingo, Aranzazu Osoro. Un ritorno vincente per la neo mamma, mentre lei e Zazu avanzavano al secondo turno del torneo.

È arrivato il momento di riaccompagnare Marta al suo ritorno e alle sue ritrovate sensazioni.

Un ritorno ricco di emozioni

Sono davvero felice di essere qui, su questo magnifico tracciato di Bordeaux. Mi sentivo bene, a mio agio, ma d'altra parte, Mi sentivo molto nervoso. Era abbastanza prevedibile che avvertissi questo nervosismo, dopo un anno e mezzo senza giocare. Ma il mio compagno ha giocato davvero bene e mi ha accompagnato molto bene in pista.

Sono rimasto molto commosso da questa vittoria, mi ha anche permesso di alleviare parte della pressione che avevo. Eravamo molto impazienti di iniziare questo torneo e ora che il nervosismo si è calmato, Cercheremo di godercene un po' di più in pista.

Un progetto a lungo termine con Zazu Osoro

Normalmente, con Aranzazu Osoro, è fatto per durare. Quando inizi con un nuovo partner, hai determinate aspettative. Con Aranza penso che potremo formare una coppia molto competitiva e potremo ottenere buoni risultati. Spero che potremo stare insieme per molto tempo perché, davvero, Mi sono davvero divertito in pista con lei.

Aranzazu Osoro Marta Marrero Bordeaux P2

La pensione ? Non subito…

Non posso dire per quanto tempo giocherò. Per ora sono tornato e non penso affatto alla pensione. Sarebbe un po' pessimistico...

Per ora l’importante è godersi il momento. C’è un ottimo livello in questo momento, i giovani che stanno arrivando sono molto forti. Tuttavia, ho la voglia, ho l’energia…e anche mia figlia mi permette di continuare, con tutto quello che comporta viaggiare comunque.

Un'evoluzione del gioco?

Ci sono dei giocatori molto giovani che stanno arrivando sul circuito e che sono molto forti, anche fisicamente. Oggi tutti si allenano molto e questo si vede nell'evoluzione del padel.

Penso che sia davvero molto positivo per lo spettacolo!

Premier Padel vs World Padel Tour ?

Le World Padel Tour aveva molta esperienza e il Premier Padel ha qualche anno alle spalle. Un inizio non è mai ovvio. Ma non posso parlarne troppo perché era un anno e mezzo che non ero lì, quindi non potrei fare confronti perché non ho ancora molta esperienza su questo circuito.

Per vedere il video integrale clicca qui:

https://youtu.be/mte0l15VZfs
Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.