Se i migliori giocatori del mondo hanno deciso di ignorare il P2 da Bordeaux, Alcuni Fernando Belasteguin Non perderlo. Re Bela, che ha iniziato il suo ultimo anno da professionista, approfitta della Gironda, spinto da un pubblico che lo incoraggia in ogni partita. Testa di serie numero 1 dell'Arkéa Arena, Bela sa di avere buone possibilità di tornare in finale, e forse anche di uscirne con un titolo.

Ma se Miguel Lamperti, che pensa che le prime quattro coppie mondiali maschili non dovrebbero più fare la trasferta in P2, non ha torto: potrebbero avere altre opportunità Bela, lui che forma con Juan Tello la quinta coppia in classifica.

Sulla P1 e sulla Major sono presenti i colossi del circuito. Ci pensiamo noi Coello/Tapia, ovviamente, Chingalan o ancora, a super ragazzi. Come abbiamo visto, Bela ed “El Gato” non festeggiano quando affrontano i migliori giocatori del mondo. Di fronte a Coello/Tapia, si tratta di due sconfitte in due set – già – in due riunioni nell’ultimo mese.

Inoltre, solo tre coppie hanno vinto un titolo maschile in questa stagione: Coello/Tapia, Chingalan e LeBron/Galan. Di conseguenza il circuito sembra molto chiuso e lascia poco spazio alla concorrenza.

Quindi ovviamente lo sarebbe l'assenza delle migliori coppie del mondo sui P2 un vero vantaggio per il re Bela. Non che non ci siano altre coppie molto valide in questi tornei, ma lui partirà necessariamente, con Tello, da favorito visto che si ritroverà, a meno di un cambio di classifica, testa di serie 1 come qui a Bordeaux (cosa che non gli accadeva dalla fine di luglio del 2018, a Bastad).

Pertanto, sembra che la P2 diventi l'ultima possibilità per Fernando Belasteguin di vincere un titolo. Attualmente ne restano tre compreso quello di Genova, che suscita a sua volta accese polemiche e che rischia la cancellazione, come ci è stato detto Thomas Leygue in intervista.

Prima di guardare così lontano, Bela e Tello devono vincere i quarti di finale questo venerdì a Bordeaux!

Per trovare il programma di oggi è qui:

Gwenaelle Souyri

Fu suo fratello che un giorno gli disse di accompagnarlo su una pista. padel, da allora, Gwenaëlle non ha mai lasciato la corte. Tranne quando si tratta di andare a vedere la trasmissione di Padel Magazine , World Padel Tour… O Premier Padel…o i Campionati Francesi. Insomma, è una fan di questo sport.