La "tripofobia" del giocatore padel, sai ? Ti spiegheremo tutto noi...

Lo sapevi che un racket di padel è una fonte di potenziale angoscia per centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo? Questo oggetto innocuo sembra addirittura peggiore della paura dei ragni, dei serpenti, del sangue o del vuoto...

La paura dei buchi è più diffusa di quanto si pensi...

No, no, non stiamo scherzando: lo dimostra un serio studio condotto da esperti di PsychicWorld.com, in base alle ricerche su Google effettuate da utenti Internet europei.

la " tripofobia che è semplicemente la paura del panico dei buchi, supera le ricerche di fobie su Google con un ampio margine. Ogni mese, infatti, gli europei effettuano in media circa 273 ricerche su questa fobia, molto più avanti di quelle su agorafobia (000 ricerche), vertigini o acrofobia (121), paura dei ragni o aracnofobia (800), paura dei serpenti o ofidiofobia (30), ecc.

Più di 70 buche su alcuni palas!

Ora, cos'è una racchetta da tennis? padel se non un concentrato di buchi? A seconda dei modelli se ne possono contare più di 70! Al contrario, alcuni brand scelgono di mettere molto meno: un modo per riempire le paure dei giocatori? O per impedire loro di giocare come setacci...

Ivan Ramirez nuevo jugador varlion 2022
Il giocatore professionista Ivan Ramirez e la sua Varlion Bourne Summum Prisma Radio, uno dei modelli con meno buchi sul mercato

Inoltre, un'espressione traduce questa sorda angoscia che deve perseguitare gli incubi di qualsiasi giocatore di padel : non si dice "avere un buco nella racchetta"?

Concluderemo con questa frase colorata del comico e radiofonico José Arturo : "Non è perché abbiamo un foro di proiettile che meritiamo la medaglia militare"...

Jérome Arnoux Giornalista

Dopo 40 anni di tennis, Jérôme cade nel piatto del padel nel 2018. Da allora ci pensa tutte le mattine mentre si rade… ma non si rade mai il pala in mano! Giornalista in Alsazia, non ha altra ambizione che condividere la sua passione con te, che tu parli francese, italiano, spagnolo o inglese.