La Federazione francese di tennis, mobilitata per sostenere i tennisti ucraini e ucraini, lancia il "Tennis francese per l'Ucraina e la pace". Questo programma di solidarietà, di cui Nicolas Mahut sarà l'ambasciatore, mobiliterà l'intera famiglia francese del tennis, sarà a lungo termine e completerà l'iniziativa che si sta strutturando parallelamente a livello delle autorità internazionali del tennis. 

Profondamente solidali con la popolazione ucraina massicciamente maltrattata costretta a fuggire dal proprio Paese, i sette organismi internazionali del tennis (4 tornei del Grande Slam, ATP, WTA e ITF) hanno deciso di unirsi per strutturare uno sforzo di solidarietà che sarà presto comunicato. Il Roland Garros vi giocherà a pieno il suo ruolo.

Per completare questa iniziativa su scala nazionale, e impegnare l'intera famiglia del tennista francese nel sostegno fraterno all'Ucraina e ai tennisti ucraini presenti in Francia, la Federazione francese di tennis (FFT) ha deciso di strutturare un programma di solidarietà battezzato il "Tennis francese per l'Ucraina e la pace" (TFUP), su cui si basa prime due azioni :

  • Un appello alla generosità dell'intera famiglia tennistica francese a beneficio delle popolazioni ucraine, in collaborazione con l'UNICEF:

La Federazione francese di tennis con i suoi 18 campionati regionali, i suoi 95 comitati dipartimentali, i suoi 7340 club, i suoi 100 volontari e il suo milione di licenziatari lancia un invito a donazioni a favore del sostegno dei bambini, dei giovani e delle famiglie ucraini da parte dell'UNICEF così come tutti gli altri componenti della famiglia del tennis (ex giocatori delle squadre francesi, partner del France Tennis Club, insegnanti, organizzatori di tornei, accademie private, praticanti senza licenza, ecc.).

La stessa FFT contribuirà direttamente a questo fondo, che può essere identificato in una pagina dedicata sul sito web dell'UNICEF Francia che sarà attivato questo lunedì e mostrerà in tempo reale i fondi raccolti e il numero di contributori mobilitati.

La partecipazione di tutti può comportare sia una donazione diretta sul sito che una raccolta fondi donata all'UNICEF dopo l'organizzazione in un club di una sfida, una partita o una competizione amichevole per la pace ecc.

Scegliendo l'UNICEF, la FFT afferma il suo attaccamento alla conservazione della continuità educativa dei più giovani, e alla promozione sostenibile della pace e dei valori della convivenza.

  • Un'offerta di ospitalità per garantire la continuità della pratica sportiva e facilitare l'alloggio di giocatori e allenatori ucraini

La FFT ha intrapreso l'identificazione e la messa a disposizione delle sue capacità ricettive e formative all'interno del suo Centro Nazionale di Allenamento (Parigi) e nei centri di tutti i suoi campionati regionali, per offrire ai giocatori e agli allenatori di tennis ucraini presenti sul suolo francese una soluzione formativa e, come per quanto possibile, alloggio. Anche le accademie private sono coinvolte in questo processo.

Nel complesso, nell'ambito di questo programma TFUP e dell'unione delle forze con gli organismi internazionali del tennis, la FFT sta mobilitando a primo livello di sostegno di 150 euro con il desiderio di avviare una dinamica collettiva solidale con tutto il tennis francese.

Franck Binisti

Franck Binisti scopre il padel al Club des Pyramides nel 2009 nella regione parigina. Da padel fa parte della sua vita. Lo vedi spesso in tournée in Francia per coprire i principali eventi di padel français.