Caduto in anticipo sul Premier Padel, Agustin Silingo si ritirerà molto presto dai tornei padel professionisti per essere un allenatore a tempo pieno.

L'argentino, che alterna l'incarico di allenatore al Diagonal Padel Academy e tornei, spiegati ai colleghi di Venti Dieci durante la vittoria dell'Argentina al Mondiale, veterano, che questo titolo è stata l'occasione per salutarsi con gioia: “Era almeno un anno che non mi divertivo così tanto in pista. Ho colto questa come l'ultima possibilità per dire addio in modo felice e soddisfacente al padel. Ho vinto l’ultimo scudetto che mi sono perso: ora posso fermarmi e non ho nulla da rimpiangere”.

L'attuale 41esimo al mondo non ha ancora terminato del tutto la sua carriera poiché lo vediamo ancora nei tornei (era presente all'Italia Major con il giovane della sua accademia Gustavo Nunes) e dovrebbe ancora mantenere il suo posto in Pro Padel League negli USA con i Los Angeles Beat. Ma è chiaro che stiamo vivendo gli ultimi istanti de “La Bestia” sulle piste poiché, come ha dichiarato il 40enne alAssociazione Argentina di padel, è pronto a "chiudere questo capitolo per poter viaggiare con i giocatori ai tornei e allenarli".

Molto presto dovrebbe quindi annunciare ufficialmente il suo ritiro e dedicarsi esclusivamente ai suoi compiti di allenatore!

Xan è un fan di padel. Ma anche il rugby! E i suoi post sono altrettanto incisivi. Preparatore fisico di diversi padel, scopre post atipici o tratta argomenti di attualità. Ti dà anche alcuni suggerimenti per sviluppare il tuo fisico per il padel. Chiaramente, impone il suo stile offensivo come sul campo di padel !